Viaggi e Tour in Oman
info

Tour in Oman “Muscat, Dakhiliya e Oman Nord Est”. Viaggi in Oman con mare, deserto e forti intorno a Muscat. Tour in Oman con partenza su richiesta. Viaggi in Oman in gruppo.

Sur, OmanViaggio in Oman “Muscat, Dakhiliya e Oman Nord Est”. Tour dell’Oman in 4×4: Muscat, mare, deserto, oasi e forti del nord. Tour in Oman settentrionale a partenza su richiesta servizi riservati con guida in italiano per individuali o per gruppi.
Viaggi in Oman del Nord con partenze su richiesta di 7 notti e 8 giorni.
Tour in Oman con Muscat, la capitale omanita, i forti della Dakhiliya, Wahiba Sands (deserto) in 4×4, wadi, mare e tartarughe marine.

Itinerario del viaggio in Oman: Italia, Muscat, Wadi Bani Awf, Jebel Shams, regione della Dakhiliya, Nizwa, Sharqiyah Sands (o WahibaSands), Wadi Bani Khalid, Ras al Hadd, Sur, Wadi Tiwi, Muscat, Italia.

Partenze su richiesta del Viaggio in Oman settentrionale “Muscat, Dakhiliya e Oman Nord ESt”
Programma e descrizione del viaggio in Oman “Muscat, Dakhiliya e Oman Nord Est”, tour in Oman con partenza su richiesta servizi riservati per individuali o per gruppi.

1° giorno: Italia – Oman. Muscat o Mascate, la capitale omanita.

Partenza dall’Italia per Muscat in Oman e arrivo in serata. Accoglienza, trasferimento in hotel e pernottamento.

2° giorno: Muscat – Wadi Bani Awf – Jebel Shams
Dopo la colazione in hotel, si entra nel vivo del viaggio in Oman con la visita della Grande Moschea di Muscat, voluta dal Sultano Qaboos, splendido esempio di architettura islamica moderna: impressionante la sala di preghiera per la ricchezza delle decorazioni, la cupola, il lampadario di cristallo e il tappeto persiano di 4.200 mq.
Terminata la visita alla Moschea si parte i tour con fuoristrada 4×4 in direzione Nord Ovest rispetto a Muscat, verso la catena montuosa dell’Hajar, dagli spettacolari scenari, con vette che raggiungono i 3000 metri. La strada diventa sinuosa e sale gradualmente attraverso il Wadi Bani Awf, con a lato pareti di roccia dalle splendide tonalità e bizzarre morfologie; pranzo in pic nic nel wadi, per poi raggiungere un passo a oltre 2000 metri, con un superbo panorama della catena dei monti Hajjar. Arrivo a Jebel Shams nel pomeriggio, cena e pernottamento in Resort.

3° giorno: Regione della Dakhiliya.
Dopo la colazione nel resort, il tour in Oman procede con l’esplorazione della regione della Dakhiliya, la regione interna del paese, ricca di luoghi d’interesse storico e culturale. Visiteremo due oasi particolarmente caratteristiche: Al Hamra con gli edifici costruiti in un impasto di fango e paglia, e Misfat Al Abriyeen con le case abbarbicate tra le rocce e le piccole terrazze di terreno coltivato. In entrambe le oasi, uno straordinario sistema d’irrigazione, costituito da canali detti falaj, distribuisce l’acqua dalle sorgenti di montagna alle piantagioni e all’abitato.
Dopo il pranzo in un ristorante locale, visiteremo lo straordinario castello di Jabreen, dagli splendidi soffitti decorati. A seguire, sosta presso l’imponente forte di Bahla (visita esterna, il forte è attualmente in restauro), considerato uno dei più belli del paese e riconosciuto dall’Unesco tra i beni Patrimonio Mondiale dell’Umanità.
Rientro a Nizwa nel pomeriggio. Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno: Nizwa – Sharqiyah Sands
Colazione in hotel a Nizwa, la “Perla dell’Islam”, che sorge in una pianura circondata da una folta oasi di palme. Visita del forte del XVII sec. e del souq. Recentemente ristrutturato, quest’ultimo offre prodotti alimentari e soprattutto artigianali: leggii, ceramiche provenienti dalla vicina Bahla, incensiere, bastoni da passeggio, copricapo maschili e quant’altro. La città è inoltre rinomata per i suoi artigiani argentieri, i quali propongono i khanjar, i classici pugnali omaniti d’argento finemente lavorati, oltre a collane, bracciali, anelli e monili in genere di ottima fattura.
Dopo le visite, partenza da Nizwa per raggiungere, in circa due ore, il villaggio di Mintrib. Pranzo in un ristorante locale. Si lascia quindi la strada asfaltata per inoltrarsi tra le dune dalle sfumature color rosa e arancione del deserto delle Sharqiyah Sands, conosciuto anche come deserto del Wahiba, dal nome della più importante tribù beduina che da secoli vive in questi luoghi, approfittando dei numerosi pozzi d’acqua e cespugli d’erba che consentono di allevare greggi di capre e cammelli. Cena e pernottamento in un suggestivo campo tendato in stile beduino.

5° giorno: Wahiba – Wadi Bani Khalid – Ras al Hadd
Lasciato il campo tendato, percorriamo alcuni chilometri nel deserto per raggiungere la strada asfaltata che ci conduce verso lo scenografico Wadi Bani Khalid, una bellissima oasi dalla ricca vegetazione e terrazzamenti in pietra. Piccole cascate alimentano pozze dove risulta piacevolissimo bagnarsi e nuotare o semplicemente godere del gradevole ambiente. Dopo il pranzo in un ristorante locale, riprenderemo la strada che ci condurrà a Ras Al Hadd, la punta estrema orientale della penisola arabica. Sistemazione in un grazioso resort con i bungalow sulla spiaggia. Dopo cena, partiremo per l’escursione alla Riserva Naturale di Ras Al Jinz, zona di riproduzione delle tartarughe verdi dove, con un pò di fortuna, sarà possibile osservare gli splendidi animali che depositano le uova e le piccole tartarughe nascere e correre verso il mare. Dopo la visita, della durata di un paio d’ore, rientro in resort e pernottamento.

6° giorno: Ras Al Hadd – Sur – Muscat (o Mascate)
Dopo colazione ci si dirigerà verso Sur, cittadina racchiusa in una splendida baia naturale, con il quartiere del porto costruito in stile tradizionale. Visita all’interessante cantiere dei dhow, le tipiche imbarcazioni in legno che da sempre solcano i mari dell’Arabia e che ancora oggi sono utilizzate dai pescatori e per piccoli commerci con l’Iran e il Pakistan. Si prosegue lungo la costa seguendo una strada panoramica che corre tra le montagne e il mare. Breve sosta alle rovine della città di Qalhat, fondata nel II sec. a.C. e importante porto durante il periodo medioevale dei regni sud arabici, visitata anche da Marco Polo durante il suo viaggio in Oriente.
Si entra quindi nel Wadi Tiwi, un canyon dalle imponenti pareti rocciose, dove si alternano palmeti terrazzati e villaggi. Dopo un pranzo a pic nic si riprende la strada in direzione di Muscat. Arrivati nella capitale dell’ Oman, sistemazione presso l’hotel, cena libera e pernottamento.

7° giorno: Muscat – Italia
Colazione in hotel a Muscat seguita da mattinata libera e pranzo libero. Nel pomeriggio tour di Muscat. Si raggiunge la zona detta Old Muscat, sede dell’Al Alam Palace, il Palazzo ufficiale di Sua Maestà il Sultano, nonché dei due forti Portoghesi del XVI secolo, noti come Al Jalali e Al Mirani (visite esterne).
A seguire, visita del souq di Mutrah, il mercato tradizionale dove acquistare splendidi artefatti artigianali omaniti: oggetti e gioielli in argento, i tipici pugnali khanjar, spezie, varie fragranze d’incensi, pashmine, oggetti in legno e altro ancora. Al termine delle visite cena al ristorante a base di pesce, trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia.

8° giorno: Muscat Italia
Fine dei nostri servizi, fine del viaggio in Oman.
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

Quote per persona in camera doppia del viaggio in Oman “Muscat, Dakhiliya e Oman Nord Est”, tour in Oman con partenza su richiesta servizi riservati per individuali o per gruppi.

La quota viaggio comprende: trasferimenti da/per l’aeroporto, tour in veicoli 4×4 con autisti locali e guida italiana, pasti come da programma, acqua e soft drinks a disposizione durante le escursioni, ingressi a forti e musei come da programma, visita alle tartarughe nella Riserva Naturale di Ras al Jinz.

Alberghi previsti durante questo viaggio in Oman (o similari della stessa categoria):
01 notte Muscat Holiday, 4*
01 notte Sunrise Resort
01 notte Golden Tulip, 4*
01 notte 1000 Nights Camp
01 notte Turtle Beach Resort,
01 notte Al Falaj Hotel, 4*

Pasti:
Giorno 1° non e’ inclusa la cena, pensione completa dal giorno 2 al giorno 6, Mezza pensione il giorno 7° (colazione e cena).

La quota viaggio non comprende: voli internazionali, assicurazione personale, mance, bevande negli alberghi e ristoranti, extra personali, facchinaggio, visto d’ingresso all’aeroporto di Muscat e quanto non indicato nel programma ed alla voce la quota comprende.

Note:
– benché l’organizzazione si impegni a garantire la massima soddisfazione del cliente per i servizi offerti, potrebbe non essere possibile fornire in parte o totalmente tali servizi, in caso di eventi o circostanze al di fuori del nostro controllo come avverse condizioni atmosferiche, pericoli naturali, cause di forza maggiore ecc. Potrebbero altresì essere richieste deviazioni e cambiamenti del programma originale in caso d’interruzioni stradali. L’ organizzazione non può essere ritenuto in alcun modo responsabile per ogni danno materiale o economico, o ogni eventuale richiesta del cliente per mancato servizio dovuto a eventi e circostanze sopra descritti.

– l’organizzazione non può essere ritenuta responsabile per le escursioni prenotate direttamente dal cliente in hotel/resort e per quelle prepagate in anticipo dai viaggiatori che non possono essere svolte per cause di forza maggiore (force majeure) e altre circostanze che non possono permettere di operare. In questo caso ove possibile sarà sempre data una alternativa disponibile. L’organizzazione garantisce che gli ospiti saranno avvisati relativamente a tutte le alternative possibili.

Hotel in Oman: nelle principali città si trovano strutture di catene internazionali, mentre nei punti più caratteristici e durante tour itineranti si utilizzano spesso strutture locali, da noi accuratamente selezionate e considerate di classificazione turistica dal ministero del turismo dell’ Oman. La categoria turistica, secondo gli schemi dell’ Oman in genere raggruppa queste classificazioni: standard, media, semiluxury, luxury, Palace hotel ( hotel in palazzo storico), resort o resort propriety, beach hotel o beach hotel propriety. La categoria alberghiera in Oman non segue le stelle, la categoria in stelle è una valutazione da noi attribuita sulla base della comparazione della categoria turistica locale con gli standard occidentali. La maggior parte degli hotel offre al ristorante menù a la carte e solo in caso di gruppi il servizi è offerto a buffet. Nelle grandi città è possibile trovare ristoranti di cucina internazionale, locale e a volte anche italiana, ma generalmente e in particolare nel corso dei tour, le strutture sono locali con una buona qualità del cibo. Alcuni hotel servono vino, birra e alcolici. Durante il Ramadan gli alcolici non sono serviti.
Vi ricordiamo che l’Oman è un paese meraviglioso, cordiale e sicuro, che da poco si è aperto al turismo internazionale ed italiano in particolare, pertanto a tutti coloro che scelgono i tour si richiede un pò di flessibilità e un minimo di spirito di adattamento..

Guida, consigli ed informazioni generali per fare un viaggio in Oman o un soggiorno mare:
Prima di partire:
DOCUMENTI
Il passaporto deve avere validità residua di sei mesi dalla data di rientro.
VISTO
Il visto può essere ottenuto direttamente in aeroporto all’arrivo o precedentemente presso l’ufficio consolare del vostro paese.
20,00 OMR validità di 1 mese – 6,00 OMR validità di 10 giorni
Tassa di partenza in uscita dal paese 6,00 OMR
Clicca qui per ulteriori informazioni doganali e per il visto di ingresso in Oman.

VALUTA OMANITA:
La moneta corrente è il Ryal dell’Oman (OMR). I centesimi si chiamano Baisa.
1,00 OMR = 2,35 €
Sono accettate tutte le principali carte di credito
ELETTRICITA’
220 – 240V. Prese a 3 lamelle di tipo britannico. Da prevedere un adattatore.
FUSO ORARIO
+3 ore in inverno e +2 ore in estate rispetto all’Italia.

SALUTE:
Non sono obbligatori vaccini. l’ Oman vanta buoni standard igienici, si consiglia comunque di consumare cibi e verdure cotte, e di bere acqua e bibite in bottiglia senza aggiunta di ghiaccio.

COSA METTERE IN VALIGIA PER LA VACANZA IN OMAN:
Abiti estivi in ogni stagione e creme ad alta protezione solare. È bene evitare abiti scollati e gonne sopra al ginocchio per rispetto alle usanze locali. Si consiglia un golf di lana per le notti nel deserto, ma anche in città a causa dell’aria condizionata. I pantaloni e gonne lunghi (per uomini e donne) per poter entrare di sera al ristorante. Per la visita alla Moschea di Muscat (unica visitabile) è obbligatorio sia uomini sia donne, usare pantaloni e/o gonna lunghi, piedi scalzi, braccia e gambe coperte, abbigliamento senza simboli. Ne più ne meno di quanto è consigliato in Italia per accedere ai luoghi di culto, con l’ unica differenza, oltre ai piedi scalzi, che le donne dovranno avere il capo coperto.

SICUREZZA:
L’ Oman è un paese tranquillo, molto sicuro ed ospitale. Il tasso di criminalità è notevolmente inferiore al tasso medio europeo, e sinora il paese è risultato del tutto indenne ad ogni forma di terrorismo islamico e non islamico. Anche dal punto di vista sanitario l’Oman si presenta come un paese con buoni standard di sicurezza.
La lingua Inglese è parlata quasi ovunque in Oman.
Per avere informazioni, news, notizie sull’Oman rimandiamo al giornale Times of Oman.

Riferimento interno Viaggi in Oman: ID:1149 SLK.R

Viaggi in Oman, elenco dei tour in Oman per visualizzare clicca sotto sul link:
per visualizzare tutti i viaggi e tour in Oman clicca qui.

Lascia un commento

Richiesta informazioni

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo numero di telefono (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Data partenza:
Data ritorno:

Il tuo messaggio